menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Completamente ubriaco, guida contromano in autostrada: fermato dopo 20 chilometri

È successo venerdì notte lungo la Venezia- Milano in direzione del capoluogo lombardo. Nel sangue aveva un tasso di alcol tre volte oltre il limite: era talmente ubriaco da non sapere dove si trovava

Ubriaco fradicio, con un tasso alcolemico 3 volte oltre il limite consentito, guidava contromano in autostrada. L'episodio è accaduto venerdì notte. Più automobilisti l'avrebbero incrociato mentre viaggiava, in direzione Milano ma sulla carreggiata sbagliata, sull'autostrada A4.

L'allarme è scattato intorno alle 3 di notte: una pattuglia della Polizia stradale di Salò è entrata in azione per bloccare l'automobilista: è stato intercettato all'altezza di Calcinato, dopo che aveva percorso una ventina di chilometri. Gli agenti lo hanno fatto entrare nella stazione di servizio Campagnola, poi sono partiti i controlli.

Al volante della macchina che procedeva contromano c'era un anziano di casa a Pozzolengo: l'uomo, classe 1944, non sapeva dove fosse. Ai poliziotti avrebbe detto di non essersi nemmeno accorto di viaggiare in autostrada. 

Immediato è scattato l'alcol test: il 73enne aveva un tasso alcolemico pari a 1,79 grammi per litro di sangue, ben tre volte sopra il limite di legge. Per fortuna non ha provocato incidenti: gli è stata ritirata la patente e sequestrata l'auto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

  • Coronavirus

    Covid Bollettino Lombardia del 17 aprile 2021: tutti i dati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento