rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca Erbusco

Lite tra ucraini: 34enne rischia di morire accoltellato dal rivale filorusso

L'aggressione in autogrill

È finita nel sangue la feroce discussione tra due camionisti ucraini, avvenuta ieri sera nell'area di sosta Sebino Sud dell'autostrada A4, tra i caselli di Rovato e Palazzolo.

A scatenare l'aggressione un diverbio sulla guerra d'invasione attualmente in corso, nel corso del quale un 34enne pro-Zelens'kyj è stato accoltellato da un suo connazionale di 48 anni, originario del Donbass e filorusso.

La vittima ha riportato ferite ai reni e ai polmoni, ma i medici dell'ospedale Civile sono riusciti a salvarlo con una doppia operazione d'urgenza; dovrebbe guarire in 40 giorni. L'aggressore è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio: per lui si sono aperte le porte del carcere di Bergamo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite tra ucraini: 34enne rischia di morire accoltellato dal rivale filorusso

BresciaToday è in caricamento