"Sporchi il sedile se appoggi le scarpe", anziano aggredito e picchiato sul bus

Una triste storia, di violenza e solitudine, dal quartiere Fiumicello sull'autobus della linea 9: lunedì sera anziano è stato aggredito e picchiato, e nessuno ha fatto nulla per aiutarlo

Anziano aggredito e malmenato da una baby gang sull'autobus della linea 9: nessuno tra i presenti ha fatto nulla per aiutarlo. Si sono tutti voltati dall'altra parte. Una storia triste, di violenza purtroppo gratuita e di silenzio, anche questo non meno grave: lo scrive il Giornale di Brescia, nel raccontare la disavventura di un uomo di 80 anni che abita al quartiere Fiumicello, a Brescia.

Lunedì sera è salito sull'autobus della linea 9 per andare a fare la spesa, per andare a comprare della passata di pomodoro. C'era tanta gente, sul bus, e lui ha 80 anni: così ha chiesto a una ragazzina di potersi sedere accanto a lei, mentre lei occupava due posti con le gambe distese.

Insulti e violenza

Risposta negativa, e non finisce qui: alla successiva richiesta dell'anziano, che le avrebbe fatto notare di come con le scarpe si sporca il sedile, e così facendo si toglie un posto a chi magari ne avrebbe davvero bisogno, si è scatenata la reazione violenta degli amici della giovanissima, a quanto pare una vera baby gang.

Forse una decina, forse qualcuno in meno: sta di fatto che in rapida sequenza l'80enne viene colpito prima allo stinco, con un calcio, poi spintonato, deriso e insultato, e infine colpito ancora alla nuca. La banda di scalmanati scende alla prima fermata e se ne va. Non prima di aver mimato il gesto della pistola, rivolto all'anziano.

“Nessuno interveniva”

“Sono solo e adesso ho paura”, avrebbe detto l'80enne ferito nel fisico e nel cuore, dopo quanto accaduto. “La cosa triste – ripete al Gdb – è l'indifferenza della gente. Sono stati tutti lì a guardare, però nessuno ha provato ad aiutarmi. Nessuno è intervenuto per fermare i ragazzini, o per impedire loro di colpirmi”. Ma perché nessuno ha fatto niente? Forse su quel bus, oltre alla baby gang, anche un branco di leoni da tastiera.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brescia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di mamma Mara, uccisa a bastonate: aveva una bimba di 5 anni

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento