Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Scoperto nella Bassa un covo utilizzato dai ladri di auto

In aperta campagna i carabinieri hanno trovato, in una cascina abbandonata, due auto rubate e cannibalizzate.

Due automobili completamente smontate, adagiate sul fianco. Questa la scena apparsa ai testimoni di quella che è, a tutti gli effetti, un’officina clandestina dedicata alla cannibalizzazione di automobili rubate. Ancora una volta la campagna di Montichiari è stata il teatro di un episodio legato al furto di veicoli. 

I carabinieri della locale stazione hanno trovato in una cascina abbandonata i resti di un paio di Volkswagen Golf relativamente nuove, alle quali era stato asportato praticamente tutto quanto si può rivendere nel mercato dell’usato o della ricettazione nelle carrozzerie. Nemmeno i cristalli delle due auto sono sopravvissuti allo smontaggio, operato sicuramente da una squadra di persone esperte. 

Una volta risaliti ai proprietari, uno residente proprio a Montichiari ed uno a Calcinato, i carabinieri hanno intrapreso le indagini per cercare di individuare i responsabili. Come detto, per i militari di Montichiari non si tratta certo di una novità: solo meno di due mesi fa, sempre in aperta campagna, vennero ritrovate addirittura quattro Volkswagen cannibalizzate rubate a Rezzato, Castrezzato, Nave e Milano. Purtroppo, non è un caso limitato alla Bassa: a fine anno venne scoperto un luogo simile a Rudiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto nella Bassa un covo utilizzato dai ladri di auto

BresciaToday è in caricamento