Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Morto il commercialista Augusto Capezzuto: "Sei stato un maestro, lasci un vuoto incolmabile"

Stimato dottore commercialista, sindaco di importanti società bresciane e mecenate, Augusto Capezzuto si è spento lunedì. Aveva 80 anni.

È stato uno dei volti noti dell'economia bresciana ed ha tenuto i conti di decine di aziende. Sono in molti a piangere la scomparsa di Augusto Capezzuto, stimato commercialista e sindaco di numerose importanti società bresciane. Il dottor Capezzuto si è spento lunedì.

Aveva 80 anni, la maggior parte dei quali passati dietro la scrivania dello studio di famiglia dove era entrato dopo la laurea in Economia e Commercio conseguita alla Bocconi di Milano. Stimato professionista, era entrato nell'ordine nel 1965: da allora aveva curato numerosi fallimenti e lavorato per le più importanti realtà bresciane.

Una persona estremamente professionale e un uomo per bene. Così lo ricordano i colleghi. Aveva fatto tanto anche per la comunità: è stato uno dei fondatori della fondazione Camillo Golgi e nel 1964 aveva dato vita al Festival Pianistico Internazionale di Brescia 

Commovente il messaggio d'addio scritto da un amico e collega: "Sei stato un amico, un maestro, un collega straordinario: lasci un vuoto incolmabile".  Lascia il fratello Antonio, la cognata vittoria e i nipoti. Lo stimato commercialista riposa presso la camera ardente dell'ospedale Civile di Brescia. I famigliari fanno sapere che il funerale si terrà in forma strettamente privata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto il commercialista Augusto Capezzuto: "Sei stato un maestro, lasci un vuoto incolmabile"

BresciaToday è in caricamento