Cronaca

Strage di Nizza: "La folla mi ha travolto, ero circondata da cadaveri"

Le testimonianze di tre giovani bresciani salvi per miracolo nella notte della strage di Nizza: più di 80 morti e centinaia di feriti. Il racconto della tragedia lungo la Promenade des Anglais

Giulia Facchi (fonte: Facebook)

Tanti bresciani scampati alla strage di Nizza, nella sera del camion impazzito – guidato da un vigliacco attentatore – che sulla Promenade des Anglais, mentre suonavano i concerti e scoppiavano i fuochi d'artificio, ha ucciso più di 80 persone, ferendone a centinaia.

Quella sera, a Nizza, c'erano anche tanti ragazzi bresciani. Alcune testimonianze sono state riportate dal Corriere. Alice Consolati era sul lungomare con il suo ragazzo, Federico. “Siamo stati molto fortunati – ha scritto su Facebook – E' stato terribile, una sensazione da brivido”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di Nizza: "La folla mi ha travolto, ero circondata da cadaveri"

BresciaToday è in caricamento