Droga e rapine nel mondo ultras: nei guai il figlio del procuratore di Brescia

L'inchiesta "Mai una gioia" parte da Bergamo ma arriva anche a Brescia: tra gli indagati (per spaccio) anche il figlio del procuratore capo Tommaso Buonanno. In tutto sono 26 le misure di custodia cautelare

Spaccio ultras Atalanta: il fermoimmagine di un video della Polizia di Stato

I locali sono stati chiusi il 7 marzo: erano giudicati punti di ritrovo per i componenti della “banda”. Specializzata in spaccio, ma anche in estorsioni e rapine. Le intercettazioni raccontano di minacce e rapine, di un'organizzazione radicata nel tessuto sociale della provincia bergamasca.

Solo poche ore fa si sono concluse 14 perquisizioni domiciliari, e sono stati emessi 30 provvedimenti di Daspo. La droga veniva acquistata e smistata nei 10 locali sottoposti a provvedimento di chiusura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un duro atto d'accusa a un certo tipo di tifoseria atalantina. “E' l'utilizzo di droghe come la cocaina a scatenare la rabbia degli ultras – hanno spiegato dalla Questura di Bergamo in conferenza stampa – Una droga che determina un'alterazione psicofisica tale da spingere le persone a sentirsi invicincibili, con gesti che mettono a repentaglio l'incolumità degli addetti ai lavori, della collettività e dei cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Coprifuoco in Lombardia: il 'grande' ritorno dell'autocertificazione

  • Coprifuoco Lombardia, Fontana ha firmato l'ordinanza: le misure previste

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento