Droga e rapine nel mondo ultras: nei guai il figlio del procuratore di Brescia

L'inchiesta "Mai una gioia" parte da Bergamo ma arriva anche a Brescia: tra gli indagati (per spaccio) anche il figlio del procuratore capo Tommaso Buonanno. In tutto sono 26 le misure di custodia cautelare

Spaccio ultras Atalanta: il fermoimmagine di un video della Polizia di Stato

C'è anche il nome di Francesco Buonanno, figlio del procuratore capo di Brescia Tommaso Buonanno, nel lungo elenco degli indagati a margine dell'inchiesta “Mai una gioia”, tra spaccio di droga e altri reati (tra cui rapina, estorsione e resistenza a pubblico ufficiale) nel giro degli ultras dell'Atalanta.

Il figlio di Buonanno risulterebbe indagato per spaccio, con l'obbiglio di presentazione all'autorità giudiziaria. In tutto sono 41 le persone indagate: 11 di questi sono già in carcere, altri 7 ai domiciliari, 3 con obbligo di dimora e 5 con obbligo di presentazione all'autorità giudiziaria. Sono ben 26 le misure di custodia cautelare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'inchiesta non è limitata al mondo della tifoseria atalantina, anzi. Le intercettazioni (ambientali e telefoniche) hanno permesso alla Polizia di Stato di intervenire in una decina di locali del Bergamasco, con chiusure temporanee e licenze sospese dai 7 giorni ai 3 mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • Tragico gesto estremo: giovane uomo muore suicida a 38 anni

  • Positivo al coronavirus: altra classe in quarantena, tampone per tutti i compagni

  • Scoppia la tv, la casa si riempie di fumo: donna muore tra le braccia della figlia

  • Addio a Daniela, uccisa dalla malattia: il dolore del marito e della giovane figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento