Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Pontoglio

Assalto alla missione in Burundi: presi i due presunti assassini

Per i militari locali, che dicono di aver prove certe, si trattarebbe di uno studente e di uno sbandato

I due presunti killer, 20 e 24 anni, sono stati arrestati. Secondo fonti della agenzia missionaria Misna, si tratta di uno studente e di uno sbandato. Nei loro confronti la polizia ritiene di avere prove certe, visto che sono stati trovati in possesso della refurtiva, 4mila euro rubati nel convento. E uno di loro è ferito a una gamba, una conseguenza dello scontro a fuoco con la polizia.

Operazione a suor Carla: amputate cinque dita

Dopo l'irruzione nel convento - secondo la ricostruzione fornita dal Nunzio apostolico in Burundi, mons. Franco Coppola, contenuta in una nota diffusa dalla sala stampa vaticana - i banditi sono infatti scappati, usando una vettura delle suore e sequestrando suor Brianza e Francesco Bazzani. Poi, venuti a contatto con le forze dell'ordine, hanno abbandonato la vettura, nella quale i militari hanno trovato Bazzani ormai morto e la suora gravemente ferita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto alla missione in Burundi: presi i due presunti assassini

BresciaToday è in caricamento