Tangenti: pick-up all'ex assessore Prosperini, chiusa l'inchiesta

Secondo gli inquirenti, per farsi ricambiare una sponsorizzazione concessa a un pilota di motoscafi, l'ex assessore regionale allo Sport si fece regalare un grosso pick-up, il Dodge Ram

L'ex assessore regionale allo Sport, Piergianni Prosperini

Nuovi guai giudiziari per l'ex assessore regionale allo Sport Piergianni Prosperini, ex Lega e poi An. La Procura di Bergamo ha chiuso un'inchiesta che lo vede indagato per corruzione insieme all'imprenditore e pilota di offshore Massimiliano 'Max' Ferrari, titolare di una società che si occupa dell'organizzazione di eventi e manifestazioni sportive.

I fatti contestati dal pm Franco Bettini fanno riferimento al 2008, quando Ferrari gareggiava a livello mondiale nelle gare di motoscafi offshore. Fra le varie sponsorizzazioni, il pilota-imprenditore ne ottenne una da 60 mila euro dalla Regione Lombardia, deliberata dalla giunta regionale presieduta da Roberto Formigoni. A proporre la sponsorizzazione fu Prosperini, all'epoca era assessore allo Sport. Per gli inquirenti il politico ottenne in cambio un Dodge Ram, un grosso pick-up.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento