Cronaca

Il cordoglio di Papa Benedetto XVI alle vittime in Burundi

"Chiedo a Dio, Padre di ogni misericordia, di accogliere nel suo Regno questi defunti che hanno consacrato la loro vita al servizio dei malati e dei poveri"

Messaggio del Papa per le vittime della rapina avvenuta domenica in Burundi in una missione di Kiremba, diocesi di Ngozi, in cui un volontario italiano e una suora croata hanno perso la vita mentre una religiosa italiana è rimasta ferita. Benedetto XVI ha inviato un suo messaggio, attraverso il Segretario di Stato, Card.

Tarcisio Bertone, al Vescovo di Ngozi, alla Congregazione delle Ancelle della Carità di Brescia, a cui apparteneva la suora uccisa alla famiglia ed ai parenti del cooperante Francesco Bazzani. Lo rende noto l'Agenzia Fides.


"Venedo a conoscenza con dolore - è scritto nel messaggio - dell'assassinio di suor Lukrecija Mamic e del signor Francesco Bazzani, Sua Santità Papa Benedetto XVI esprime le sue sincere condoglianze alla Congregazione delle Ancelle della Carità di Brescia, alla famiglia ed ai parenti del signor Bazzani, e a tutta la comunità diocesana di Ngozi. Il Papa chiede a Dio, Padre di ogni misericordia, di accogliere nel suo Regno questi defunti che hanno consacrato la loro vita al servizio dei malati e dei poveri, e di dare coraggio e speranza a suor Carla Lucia Brienza affinché superi questa prova. In pegno di conforto spirituale, il Santo Padre invia di gran cuore la Benedizione Apostolica, alle suore della Congregazione delle Ancelle della Carità, alla famiglia del signor Bazzani, e a tutti coloro che sono colpiti da queste morti brutali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cordoglio di Papa Benedetto XVI alle vittime in Burundi

BresciaToday è in caricamento