Assalto al bancomat, poi la fuga tra i campi

L’ennesimo colpo ad un erogatore automatico di denaro si è verificato nella notte tra venerdì e sabato nella filiale del Credito Bergamasco di Maclodio. I ladri, intercettati dai carabinieri, hanno fatto perdere le loro tracce

Il lavoro di prevenzione messo in atto è quanto di più difficle si possa pensare: praticamente ogni fine settimana in qualche paese della provincia una banda oragnizzata prende di mira uno sportello bancomat. L’ultimo episodio in ordine di tempo si è verificato tra venerdì e sabato nella filiale del Credito Bergamasco di via Rudiana a Maclodio. Nelle scorse settimane casi analoghi si sono registrati a Flero (6 gennaio), a Rovato (18 gennaio), Sirmione (23 gennaio), Calcinatello (30 gennaio), in via Don Vender a Brescia (1 febbraio), Rezzato (4 febbraio) ed Isorella (6 febbraio). 

I malviventi a Maclodio sono entrati in azione intorno alle 2:20. Grazie a un furgone Ford Transit, poi risultato essere stato rubato, lanciato a tutta velocità contro la vetrina, è stata aperta la breccia per arrivare allo sportello vero e proprio. Con una catena legata al mezzo, i malviventi hanno divelto la cassaforte dal muro, per poi trascinarla sull’asfalto lungo via Godi, in direzione di Lograto, per molte centinaia di metri. Qui, nella campagna, la banda è stata raggiunta dalle volanti dei carabinieri di Verolanuova e di Chiari, impegnate nella notte proprio per casi del genere. 

Gli agenti dopo aver raggiunto il Ford Transit non hanno però trovato al suo interno i malviventi, che si sono inoltrati nella campagna facendo perdere le loro tracce nonostante le ricerche dei carabinieri siano proseguite fino all’alba. 
Ingenti i danni alla filiale del Credito Bergamasco, ma i 30mila euro contenuti nella cassaforte sono stati recuperati.  

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

Torna su
BresciaToday è in caricamento