Cronaca

Dramma in paese: si spara e si uccide il giorno di Natale

Tragedia ad Asola: un uomo di 47 anni si è sparato e si è ucciso il giorno di Natale. Un colpo di pistola intorno alle 18: inutili i tentativi di rianimarlo, sarebbe morto all'istante

Suicida il giorno di Natale: il dramma a due passi dal centro del paese. E' successo ad Asola, nell'Alto Mantovano: un uomo di 47 anni (di cui non sono state rese note le generalità) si è tolto la vita sparandosi sul marciapiede.

Tutto è successo intorno alle 18, in Via Montessori, non lontano dal centro sportivo Schiattarelli. Un solo colpo di pistola: quanto è bastato per farla finita per sempre.

Morto all'istante: probabilmente si è sparato alla testa. Non c'è stato niente da fare: inutili i tentativi di rianimarlo. Un boato a spezzare l'inerzia di una fredda domenica di Natale: a dare l'allarme gli avventori di un paio di locali vicini, un bar e una pizzeria.

Sul posto una pattuglia dei carabinieri, e gli uomini della Sezione Scientifica per i rilievi. Poi ambulanza e automedica: l'hanno trovato in un bagno di sangue. Ora si indaga per cercare di capire i motivi dell'estremo gesto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma in paese: si spara e si uccide il giorno di Natale

BresciaToday è in caricamento