Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Lonato del Garda

Abusi sessuali su una bimba, figlia della sua compagna: 8 anni di carcere

Dopo la condanna dello scorso 10 settembre, Sandro Perini è stato condannato a 8 anni per violenza sessuale nei confronti della figlia dell'ex compagna

Il bilancio è pesantissimo: Sandro Perini, 47enne camionista di Asola, lo scorso 10 settembre era stato condannato a 6 anni di carcere nel caso degli abusi su minori, avvenuti nella palestra del maestro di karate Carmelo Cipriani, a Lonato del Garda. Ora per lui se ne sono aggiunti altri 8 di anni, dopo essere finito alla sbarra con l'accusa di violenza sessuale nei confronti della figlia dell’ex compagna.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, l’uomo doveva rispondere di atti commessi fino al 2011. La ragazza, classe 2002, al momento dell’accaduto era soltanto una bambina. Gli episodi segnalati dalla giovane, che ha sporto denuncia nel 2017, furono cinque: rimanendo solo con lei, Perini avrebbe approfittato della sua posizione e avrebbe preteso che la giovane lo toccasse nelle parti intime. La testimonianza di quanto avvenuto è arrivata con fatica – dopo sei lunghi anni di silenzio – da parte della ragazzina: fino a quel momento si era confidata soltanto con un’amica.

Come affermato dal pm Tosato, la difesa di Perini non può reggere, ma l’accusato si è sempre dichiarato innocente, nonché sorpreso ed allibito della denuncia, aggiungendo di essere semplicemente vittima delle richieste economiche dell’ex compagna e della figlia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi sessuali su una bimba, figlia della sua compagna: 8 anni di carcere
BresciaToday è in caricamento