Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Orzinuovi

Travolto da una tonnellata di ferro: gravissimo giovane operaio

Sono gravissime le condizioni del giovane operaio rimasto coinvolto in un incidente sul lavoro

Sta lottando tra la vita e la morte il giovane operaio bresciano di origini marocchine, 36 anni di Orzinuovi, che è stato travolto da circa una tonnellata di ferro mentre stava lavorando alla ristrutturazione delle scuole elementari di Asola, nel Mantovano. Tutto è successo poco dopo le 7.30: il 36 stava guidando il muletto quando è stato travolto dalle barre in ferro.

I colleghi hanno subito allertato il 112, che in pochi minuti ha fatto arrivare l'automedica in attesa dell'elisoccorso, decollato da Parma, che ha poi provveduto al trasporto in ospedale, appunto a Parma, in codice rosso. Come detto le sue condizioni sono gravissime: ha riportato traumi importanti alla testa e al torace.

Dipendente di una ditta di Piacenza, era impegnato nei lavori di consolidamento sismico della scuola. I rilievi sono stati affidati ai carabinieri di Castiglione e ai tecnici del Psal, il servizio di Prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro di Ats. A casa lo aspettano moglie e figli, che pregano per lui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto da una tonnellata di ferro: gravissimo giovane operaio

BresciaToday è in caricamento