rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Sul Garda asfaltature estive in pieno giorno: perché?

Residenti e turisti (i pochi che ci sono) pesantemente danneggiati dalla decisione incomprensibile di aprire i cantieri nel periodo estivo

Semafori, senso unico alternato, e - ovviamente - lunghe code. Sono giorni di passione sul Garda, lungo la strada litoranea Gardesana occidentale, in particolar modo tra Gargnano e Toscolano Maderno. Il motivo? La decisione, del tutto incomprensibile, di asfaltare la strada in pieno giorno e non di notte. 

Nulla di nuovo, purtroppo, ma se possibile i disagi quest'anno danno ancor più fastidio. Dopo tre mesi di lockdown durante i quali il traffico era quasi del tutto assente, Anas ha deciso di aprire i soliti cantieri tra tarda primavera ed inizio dell'estate. Se, lungo alcuni tratti, i lavori sono stati effettuati di notte, tra le 21 e le 5 del mattino, negli ultimi giorni sono stati privilegiati gli orari diurni, tra le 7 le 18. Il risultato è facilmente immaginabile. 

Da Limone, dove sono partiti il 18 maggio, i cantieri si stanno lentamente spostando verso Salò. Nel frattempo, sempre Anas ha comunicato che da giovedì 11 giugno (per un mese intero) partiranno anche i lavori tra Limone e Campione, per il ripristino della copertura della galleria di Tremosine danneggiata da una frana a novembre 2019. Il traffico durante il giorno sarà ancora a senso unico alternato, nella notte verrà dirottato nella viabilità interna di Tremosine. Anche qui, tempismo perfetto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul Garda asfaltature estive in pieno giorno: perché?

BresciaToday è in caricamento