Cronaca Artogne

Cane muore dopo aver mangiato una polpetta avvelenata: allarme in paese

La sindaca Barbara Bonicelli invita a denunciare all'Ats i casi di avvelenamento

Foto d'archivio

Da sempre esistono delle esche-killer, vittime animali che qualcuno considera "non graditi": l'ennesimo caso nella nostra provincia è successo ad Artogne, dove un cane è morto dopo aver assunto una 'polpetta' contenente metaldeide.

L’episodio in località Plagne, da sempre in paese una delle località più a rischio, insieme a via Panoramica che porta alla frazione Piazze.

La prima cittadina, Barbara Bonicelli, ha emesso un avviso che esorta i proprietari a tenere i cani a guinzaglio e a fare attenzione ai bocconcini avvelenati che ancora potrebbero esistere sul territorio. Inoltre, in caso di intossicazione il Comune invita i proprietari a fare una segnalazione all’Ats.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane muore dopo aver mangiato una polpetta avvelenata: allarme in paese

BresciaToday è in caricamento