Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Via XX Settembre

Artista dà fuoco ai propri disegni e incendia la casa

Brutta avventura per un uomo di Pontevico, che ha deciso di disfarsi di alcune opere provocando un incendio che fortunatamente è stato controllato dai vigili del fuoco.

Un gesto personale, privato, che avrebbe potuto nuocere ad altre famiglie. Solo una buona dose di fortuna, e la prontezza di alcune persone, hanno fatto sì che le fiamme, partite da un appartamento all’interno di una palazzina di Pontevico, non intaccassero l’intera struttura. All’origine dell’incendio il gesto, senza spiegazioni, di un pontevichese, artista per diletto. 

I fatti. Nella tarda serata di giovedì 7 luglio, un passante che transitava nei pressi di una traversa di via XX Settembre ha notato del fumo uscire da un appartamento al terzo piano di una palazzina. Lanciato immediatamente l’allarme, sul posto sono arrivati i soccorritori del 118, i carabinieri e una squadra di vigili del fuoco di Verolanuova. Dopo  essere entrati nell’abitazione ed aver spento le fiamme, i sanitari hanno prestato soccorso all’artista, in evidente stato di alterazione. 

A quanto emerso pare che l’uomo abbia messo diverse sue opere in un secchio di metallo, nel quale avrebbe poi aggiunto i peli del suo cane. Dopo aver posizionato il secchio nel centro della stanza, gli avrebbe dato fuoco, sottovalutando il rischio per la propria incolumità e per la propria abitazione. Una volta cessato il pericolo l’uomo, calmato dai volontari, ha rifiutato il ricovero in ospedale.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artista dà fuoco ai propri disegni e incendia la casa

BresciaToday è in caricamento