Cronaca

Marchio Sisi: Golden Lady vince contro Madame Srl

La sentenza chiude un contenzioso durato tre anni. Per i giudici il brand è meritevole di “tutela particolarmente incisiva”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Al termine di una battaglia iniziata tre anni fa, il Tribunale di Bologna riconosce la forza e notorietà del marchio "SiSi" di Golden Lady.

Assistito dagli Avvocati Luca Trevisan e Giulia Affer dello studio Trevisan & Cuonzo, il gruppo tessile italiano Golden Lady, attivo nella produzione di calze, collant e capi di abbigliamento da donna, ha recentemente ottenuto dal Tribunale di Bologna un importante riconoscimento per il proprio marchio "SiSi", che è stato dichiarato forte e dotato di notorietà, pertanto - secondo i Giudici di Bologna -  meritevole di una “tutela particolarmente incisiva”.

La sentenza chiude un giudizio iniziato tre anni fa da Golden Lady nei confronti della società Madame Srl titolare del marchio “Madame Sisi”, che è stato dichiarato nullo, proprio come richiesto da Golden Lady.

Circostanze determinanti per la decisione sono state la prova dell'ampio e pluridecennale utilizzo del marchio "SiSi" da parte di Golden Lady e degli importanti e costanti investimenti pubblicitari, oltre che la ampiezza e capillarità della rete commerciale che distribuisce, in Italia e nel mondo, i prodotti contraddistinti dal marchio "SiSi" di Golden Lady.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marchio Sisi: Golden Lady vince contro Madame Srl

BresciaToday è in caricamento