Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Via Montichiari, 47

Ghedi: 300 chilometri per spacciare "acidi" in discoteca

In manette un ragazzo di soli 20 anni e originario di Savona: è stato arrestato dai Carabinieri mentre spacciava droghe sintetiche all'interno della discoteca Florida, a Ghedi

Un viaggio lungo quasi 300 chilometri, dalle colline del savonese alle discoteche bresciane per spacciare droga, e che si è concluso con le manette ai polsi.

E’ stato arrestato un ragazzo di 20 anni, condannato a un anno e otto mesi di reclusione (a cui si aggiunge una multa di 4mila euro) perché colto in flagranza di reato, mentre spacciava droghe sintetiche in discoteca.

E’ successo al Florida di Ghedi, nell’ultimo weekend di ‘festa’: i Carabinieri in borghese all’interno del locale lo hanno ‘puntato’, hanno seguito i suoi spostamenti, il suo continuo appartarsi con i potenziali clienti.

Ai giovani in discoteca vendeva pasticche e pillole, di ecstasy e di mdma: i militari hanno atteso il suo ultimo compratore, lo hanno ‘beccato’ in pieno, mentre scambiava una dose con una ventina di euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ghedi: 300 chilometri per spacciare "acidi" in discoteca

BresciaToday è in caricamento