Montichiari: mille dosi di eroina, arrestato boss dello spaccio

In manette un tunisino di 44 anni domiciliato a Castiglione: arrestato a Montichiari, gestiva il giro dello spaccio di eroina. Nella sua 'carriera' quasi 1000 dosi di droga vendute

Aveva in tasca ‘solo’ dieci dosi di eroina, pronte per essere smerciate. Ma alle spalle aveva un passato ‘ricco’ di precedenti, tanto da essere considerato un ricercato numero uno: soprannominato “l’uomo della C3”, è stato arrestato sabato sera nei pressi di Montichiari.

L’uomo, un 44enne residente a Castiglione delle Stiviere e di origine tunisina, era da tempo nel taccuino delle forze dell’ordine, specializzato nello spaccio di droga, principalmente eroina. Un giro di clienti gigantesco, che in termini reali significa almeno un migliaio di dosi vendute, in tutta la Provincia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguito dell’ennesimo pedinamento è stato finalmente colto sul fatto, fermato e arrestato. Il Tribunale lo ha condannato a tre anni e quattro mesi di reclusione, a cui si aggiungeranno un’ammenda di circa 20mila euro, e un decreto d’espulsione dall’Italia, non appena si ‘esaurirà’ la condanna stessa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Coronavirus, nuovo allarme: focolai nel Mantovano, 27 positivi a Brescia

Torna su
BresciaToday è in caricamento