Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Sirmione

Ladro scende dallo scooter e tenta la fuga a piedi, poi calci e pugni ai carabinieri

L'episodio è avvenuto in via Comunità Europea a Sirmione. In manette un uomo di 50 anni ritrovato in possesso di materiale per lo scasso e tesserini di riconoscimento falsi

Ha cercato di reagire ai controlli dei Carabinieri sferrando calci e pugni, ma non è riuscito ad evitare le manette. La vicenda è andata in scena in via Comunità Europea a Sirmione, dove un 50enne di nazionalità italiana, senza fissa dimora, è stato notato da una pattuglia della Compagnia dei Carabinieri di Desenzano, mentre si aggirava in modo sospetto vicino ad uno scooter.

Nel momento in cui i militari si sono avvicinati per effettuare una verifica, l'uomo è salito a bordo del motociclo e ha tentato, invano, di fuggire. Non appena si è reso conto di avere la strada sbarrata ha abbandonato lo scooter e ha cercato di scappare a piedi per le campagne circostanti. Qui è stato braccato, ma ha provato ancora a fuggire, aggredendo i militari a calci e pugni. Finalmente immobilizzato, è stato arrestato.

Nel corso delle perquisizioni successive al fermo, è stato rinvenuta un'attrezzatura completa per lo scasso e la rapina, composta da cacciaviti, piccone e flessibili a batteria per il taglio dei metalli. Non solo. A destare stupore anche il ritrovamento di due tesserini falsi - uno da ispettore della Polizia Locale e l'altro da incaricato dell'Arpa - con tanto di fotografia e generalità false, di cui l'uomo ha cercato ripetutamente di sbarazzarsi durante la fuga. Sono stati avviati accertamenti per capire se i due tesserini possono essere stati utilizzati nel corso di truffe a danni di persone anziane.

Tra il materiale recuperato anche una ricetrasmittente, una targa falsa e 80 euro in monetine, frutto di un probabile furto a parchimetri o distributori di vario genere. L'arresto dell'uomo è stato convalidato dal Giudice del Tribunale di Brescia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro scende dallo scooter e tenta la fuga a piedi, poi calci e pugni ai carabinieri

BresciaToday è in caricamento