rotate-mobile
Cronaca Urago Mella / Via Chiusure

Scippi al Badia e Sereno: presa la banda della Focus bianca

Fermati e arrestati due italiani residenti in città, di 36 e 44 anni: da mesi 'terrorizzavano' i quartieri della Badia o del Sereno, a bordo di una Ford Focus bianca. Colti in flagranza di reato da una coppia di agenti in borghese

In pochi mesi si erano ‘guadagnati’ la fama di ladri scippatori seriali, mettendo a segno una decina di colpi sempre negli stessi luoghi e con le stesse modalità, dal Villaggio Sereno a Via Tommaseo, dal Villaggio Badia a Via Chiusure.

Proprio alle Chiusure sono stati fermati e arrestati, due italiani di 36 e 44 anni protagonisti della lunga serie di furti, in fuga come sempre a bordo di una Ford Focus bianca, l’unico indizio comune alle tante denunce, il punto di partenza delle indagini portate avanti dalla Questura di Brescia.

Il duo di scippatori agiva con metodo, scegliendo con cura le proprie ‘vittime’: meglio se anziani, o donne giovani e ‘magre’, meglio se in grado di opporre poca resistenza. Prima il pedinamento, l’attesa del momento giusto, l’intervento in destrezza, la borsa strappata via, la fuga rocambolesca in automobile.

Dieci le denunce registrate dall’inizio dell’anno: nei quartieri ‘segnalati’ il crescere dei controlli, la pattuglia delle volanti, gli uomini in borghese. Proprio due agenti hanno assistito ad uno scippo in diretta, hanno colto in flagranza i due malviventi, poi fermati e arrestati.

Convalidato il fermo, si sono divisi tra arresti domiciliari e carcere. In attesa di processo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scippi al Badia e Sereno: presa la banda della Focus bianca

BresciaToday è in caricamento