menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Botte in faccia per rubargli il portafoglio (e 1.000 euro), poi lo riconosce in strada

La vittima era stata rapinata in treno il giorno precedente. In manette un cittadino del Gambia di 22 anni

Un insolito colpo di fortuna ha permesso ad un uomo, rapinato dei suoi averi a bordo di un treno diretto a Milano, di incappare nell'autore del furto e di farlo arrestare.

Il viaggiatore, che nel frattempo aveva sporto regolare denuncia, sarebbe stato derubato, mentre si trovava su di un convoglio diretto nel capoluogo lombardo, da un cittadino straniero che lo avrebbe colpito al volto prima di sottrargli il monopattino e il marsupio contenente il cellulare e il portafoglio, al cui interno vi erano 1.120 euro e i documenti.

Il giorno successivo alla rapina, mentre gli agenti della Polizia Ferroviaria di Brescia avevano fermato in stazione un giovane di 22 anni originario della Gambia, per effettuare alcuni controlli, il viaggiatore che si trovava lì, ha casualmente riconosciuto l'uomo e ha riferito quanto accaduto alle forze dell'ordine.

Dopo aver verificato che si trattasse effettivamente dell'autore della rapina, il giovane è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto e arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti (circa 20 grammi di droga sono stati trovati in suo possesso al momento della perquisizione).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento