Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

“Battete apposta col martello”, picchia i vicini di casa e li rinchiude in garage

I carabinieri di Vestone hanno arresto un 46enne di Olsano, frazione di Mura, con l’accusa di aver perseguitato i suoi vicini di casa con minacce e percosse. I fatti sono avvenuti in una palazzina con nove appartamenti.

Per A.E., noto pregiudicato, i vicini erano colpevoli di far rumore al solo scopo di disturbarlo. Tra le folli accuse, anche quella di battere volontariamente sul pavimento con un martello. Nel corso di un attacco di rabbia (forse dovuto al consumo di droga), è persino arrivato a malmenare un vicino e a rinchiuderlo dentro al garage.

Per circa un anno nessuno è riuscito a sporgere denuncia per paura di ritorsioni. Nel frattempo, tre famiglie hanno cambiato abitazione vista l’insostenibilità della situazione.

Ora per il 46enne sono scattate le manette, grazie all’intervento dei militari guidati dal maresciallo Agostino Procopio. Il giudice ha confermato il fermo: resterà in carcere fino al processo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Battete apposta col martello”, picchia i vicini di casa e li rinchiude in garage

BresciaToday è in caricamento