Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Minacce e pistola finta per estorcere 300mila euro: arrestato

L'uomo, un operaio di 39 anni, è stato arrestato dai carabinieri di Clusone. Vittima delle intimidazioni un imprenditore edile

Un operaio di 39 anni è stato denunciato per aver tentato di estorcere a un imprenditore edile di Clusone la somma di 300 mila euro.

Per mettere in atto il suo piano, l'operaio si è reso artefice di telefonate intimidatorie nei confronti dell'imprenditore.

Per raggiungere il suo obiettivo, utilizzava tre schede telefoniche prepagate, ma anche una pistola ad aria compressa modificata per valutare le potenzialità della quale è stata disposta una perizia. Messo alle strette dai carabinieri, l'operaio ha confessato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce e pistola finta per estorcere 300mila euro: arrestato

BresciaToday è in caricamento