Autostrada A4: arrestato spacciatore con 3,5 kg di hashish

L'uomo, un cittadino marocchino, è stato fermato all'altezza di Peschiera del Garda. Ha cercato di fuggire, ingaggiando una violenta rissa con gli agenti della Stradale

Un marocchino 39enne è stato arrestato in autostrada dopo un movimentato inseguimento dalla Polizia Stradale di Verona che ha sequestrato 3,5 chili di hashish. Il magrebino, residente a San Donato Milanese, è stato fermato da una pattuglia sull'A4 nei pressi di Peschiera del Garda.

Durante i controlli l'uomo è fuggito verso la scarpata dell'autostrada, ma dopo una violenta colluttazione è stato bloccato da un agente, che è rimasto ferito. Nonostante le manette, l'immigrato si è divincolato fuggendo tra le corsie dell'autostrada, finché è stato bloccato.

Gli accertamenti hanno permesso di appurare che sul 39enne pendeva un ordine di carcerazione della Procura di Brescia per scontare una condanna un mese e 22 giorni.

Una volta raggiunta la caserma di Verona Sud, l'auto del marocchino è stata perquisita e nei pannelli di rivestimento laterali erano nascosti sette sacchetti che contenevano 3,5 kg. di hashish in ovuli. Ora l'arrestato è nel carcere veronese di Montorio con l'accusa di detenzione a scopo di spaccIo di sostanza stupefacente, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Strangolata al parco: fermato ragazzo di 29 anni, è accusato di omicidio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento