Cocaina in casa, arrestato insospettabile operaio spacciatore

Un operaio di 31 anni di Idro è stato arrestato dai Carabinieri: in casa circa 10 grammi di cocaina già confezionata in dosi per la vendita. La droga è stata 'scovata' dai cani del Nucleo Cinofilo di Orio al Serio

La droga sequestrata

Lavorava come operaio, arrotondava lo stipendio spacciando cocaina. E così i Carabinieri di Idro lo hanno arrestato: in casa infatti i militari hanno recuperato una decina di grammi di droga, già confezionata in 12 dosi pronte alla vendita.

Classe 1983, era da tempo tenuto sotto osservazione. A prima vista insospettabile, riforniva invece giovani e meno giovani della zona. I Carabinieri hanno effettuato una perquisizione mirata nella sua abitazione, intervenuti insieme ad una unità antidroga del Nucleo Cinofili di Orio al Serio.

Una volta entrato in casa il cane ha immediatamente annusato la sostanza stupefacente. Oltre alla droga, l’operaio 31enne deteneva strumenti per il confezionamento delle dosi, sostanza da taglio e vari bilancini di precisione.

L’arresto è stato già convalidato, l’uomo è stato processato per direttissima. In attesa di sviluppi, per il momento avrà l’obbligo di firma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento