Cronaca

Cocaina, furti e rapine: arrestato Romeo "U' Selvaggio"

Latitante calabrese 55enne in fuga da quasi 6 anni: su di lui anche una condanna per droga in Valtrompia. Arrestato a Novara Giuseppe Romeo, conosciuto come "U' Selvaggio"

Spaccio di droga, minacce ed estorsioni, oltre ad una lunga gavetta fatta di furti e rapine. Il ricco curriculum criminale di Giuseppe Romeo, latitante calabrese di 55 anni arrestato a Novara dai Carabinieri: era in fuga da anni, scappava pure da una condanna ‘guadagnata’ in terra bresciana, a Gardone Valtrompia e sempre per storie di droga.

Lo chiamano "U’ Selvaggio" per i suoi metodi brutali, per il suo comportamento spesso discutibile anche nell’ambiente delle cosche. Volto noto anche a Brescia: tra gli uomini di punta di una vasta organizzazione criminosa che gestiva lo spaccio della cocaina tra la Calabria e la Valtrompia.

I Carabinieri di Gardone nel 2009 ne fecero arrestare addirittura 24, su oltre una quarantina di indagati. Giuseppe Romeo era tra quelli che sarebbero dovuti finire in manette. Riuscì invece a fuggire, ancora una volta. Finalmente arrestato, quasi sei anni più tardi. In manette con lui anche il parente che lo ospitava, ora accusato di favoreggiamento.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina, furti e rapine: arrestato Romeo "U' Selvaggio"

BresciaToday è in caricamento