Arsenale da guerra e droga per 45 milioni di euro: 33 arresti

Guardia di Finanza di Brescia e Catanzaro: duro colpo alla 'ndrangheta

Grazie alle indagini condotte dai Goa della Guardia di Finanza di Brescia e Catanzaro, è stato assestato un duro colpo alla ’ndrangheta con l’arresto di 33 persone dedite al traffico d’armi e di stupefacenti.

La droga sequestrata ammonta a circa tre tonnellate (tra coca, eroina e marijuana), per un valore di mercato di 45 milioni di euro. I finanzieri hanno inoltre recuperato un vero e proprio arsenale da guerra - dieci kalashnikov, due mitragliette e cinque pistole -, intercettato nel marzo dello scorso anno a Rizziconi, nel Reggino.

Al vertice della rete criminale Filippo Solimando e Luigi Abbruzzese, ritenuti - secondo quanto emerso da un’attività investigativa durata quasi due anni - i capi clan di Corigliano Calabro e della ’ndrina degli "zingari" di Cassano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Pranzo in trattoria, 280 euro di multa a 26 operai: "Come possono mangiare al gelo?!"

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

Torna su
BresciaToday è in caricamento