Cronaca Centro / Via Fratelli Ugoni

Cerca di scappare, ingoia la cocaina e aggredisce i poliziotti

Inevitabili le manette per il 57enne senegalese

Alla vista degli agenti, che erano in borghese ma che lui – già arrestato due anni fa – conosceva bene, ha prima ingoiato le due dosi di cocaina che aveva con sé, e poi li ha aggrediti: non senza fatica, i tre poliziotti della Locale di Brescia sono riusciti a immobilizzarlo e arrestarlo, procurandosi però qualche lieve contusione.

In tasca 240 euro in contanti

È un nuovo epilogo per la presunta attività di spaccio di un 57enne senegalese già noto alle forze dell'ordine e, come detto, già arrestato nel 2021 – e più o meno nella stessa zona: sempre in Via Fratelli Ugoni, vicino alla stazione – per lo stesso reato. Dalla perquisizione personale sono stati sequestrati 240 euro in contanti, considerati provento dell'attività di spaccio, e un telefono cellulare con cui si metteva in contatto con i clienti (per la cronaca: ha continuato a squillare anche durante l'attività di polizia).

Arrestato con l'accusa di resistenza, è stato accompagnato al comando in attesa della direttissima, celebrata giovedì mattina in tribunale: il 57enne ha infine patteggiato una pena di 6 mesi. Ma le indagini a suo carico potrebbero proseguire.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di scappare, ingoia la cocaina e aggredisce i poliziotti
BresciaToday è in caricamento