Cronaca Isorella

Blitz dei carabinieri col cane antidroga "Grinder", dal frigo spunta 1 kg di marijuana

I Carabinieri di Isorella hanno arrestato un 20enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

In un capanno per gli attrezzi, nelle campagne di Isorella, teneva nascosto ben un chilo di marijuana. La droga era stata occultata accuratamente all'interno di un frigorifero custodito nella struttura rurale. A scovarlo i Carabinieri di Isorella, accompagnati dal cane antidroga "Grinder", dal fiuto infallibile.

A finire nei guai un 20enne, operaio in una ditta nella zona, già tenuto sotto controllo dai militari dell'Arma per precedenti di spaccio. Il giovane, infatti, a gennaio dello scorso anno, era già stato trovato in possesso di un etto di marijuana. Nonostante tutto aveva proseguito imperterrito la sua attività, fino a quando l'operazione messa a punto dai Carabinieri non è andata a segno.

Questa volta l'arresto è stato inevitabile. All'interno dell'abitazione del pusher sono stati recuperati anche 3 grammi di cocaina e 7 di hashish. Per il giovane spacciatore si sono aperte le porte del carcere di Canton Mombello, in attesa della convalida dell'arresto da parte del Giudice del Tribunale di Brescia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei carabinieri col cane antidroga "Grinder", dal frigo spunta 1 kg di marijuana

BresciaToday è in caricamento