rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Coccaglio

Blitz dei carabinieri, nel capannone spunta una montagna di droga: un arresto

I Carabinieri di Chiari hanno sequestrato un'ingente quantità di marijuana e hashish nascosti all'interno di un capannone a Coccaglio

Avevano scelto un capannone, in una zona isolata di Coccaglio, per nascondere un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti. Tre gli uomini coinvolti nella vicenda, di cui uno è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio e altri due deferiti in stato di libertà per ricettazione.

I Carabinieri di Chiari sono giunti sulle tracce dei tre complici grazie alle ricerche di una vettura rubata a Rovato venerdì sera. Il veicolo è stato rintracciato per le vie di Coccaglio. I due uomini a bordo, un 39enne italiano e un 42enne di origine marocchina, sono stati perquisiti. Successivamente i controlli sono proseguite all'interno di un capannone, dove sono stati recuperati oltre 13 chili di marijuana e 4 di hashish in buste sigillate.

Il capannone è risultato essere nella disponibilità del terzo complice, un italiano di 65 anni residente nella zona, che è finito in manette per detenzione di sostanze stupefacenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei carabinieri, nel capannone spunta una montagna di droga: un arresto

BresciaToday è in caricamento