Carabinieri in municipio: segretaria comunale arrestata per concussione

La notizia che scuote il municipio: blitz dei carabinieri a Concesio, arrestata – con l’accusa di concussione – la segretaria comunale Dora Cicalese, che lavora anche a Caino, Castegnato e Lodrino

Blitz in Municipio, arrestata la segretaria comunale: la dottoressa Dora Cicalese, che svolge servizio a Concesio, Caino, Castegnato e Lodrino (e presto avrebbe cominciato anche a San Zeno) è stata prelevata dai carabinieri proprio a Concesio, e trasferita agli arresti domiciliari. L’indagine è coordinata dal pm Ambrogio Cassiani: la donna è accusata di concussione.

E’ attesa nelle prossime ore l’eventuale convalida dell’arresto. Cicalese avrebbe ritardato l’iscrizione di alcuni nomi nel registro dei protesti in cambio di piccole somme di denaro. Somme davvero irrisorie, se paragonate allo stipendio di un segretario comunale.

La donna avrebbe accettato “mance” da 20 a 100 euro, fino a un totale di poco più di un migliaio: l’atto della concussione si sarebbe verificato in tutto 19 volte. A quanto pare l’illecito sarebbe stato segnalato da un’associazione del paese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Funzionava più o meno così: quando le banche segnalavano l’insolvenza dei debitori, la segretaria – appunto, in cambio di denaro – avrebbe guadagnato tempo, invece di procedere immediatamente con il protesto. Al momento del blitz pare avesse appena incassato 30 euro in contanti. Tutti i Comuni in cui la donna lavora sono ovviamente estranei alla vicenda.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Scontro mortale in autostrada: decedute due sorelle bresciane

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

  • Assalto all'uscita dal supermercato: rapinatori via con l'orologio da 48mila euro

Torna su
BresciaToday è in caricamento