Spaccio di cocaina, dieci misure cautelari a Bergamo

Questo il risultato dell'operazione denominata 'Sostanza dei sogni miei'. Le misure hanno riguardato una banda di albanesi e romeni. Ai domiciliari l'unico italiano indagato

La Squadra mobile della questura di Bergamo ha eseguito nella notte di martedì dieci misure cautelari nell'ambito di un'operazione antidroga ribattezzata 'Sostanza dei sogni miei'.

Quattro le ordinanze di custodia in carcere, nei confronti di due albanesi (uno dei quali ancora latitante) e due romeni. L'unico italiano coinvolto è ai domiciliari. Quattro obblighi di firma e un obbligo di dimora sono invece scattati nei confronti di altri romeni e albanesi.

Secondo l'accusa, il gruppo gestiva l'attività di spaccio di cocaina in piccole e grandi dosi nelle vie del centro (in particolare via Quarenghi) e della periferia di Bergamo (zona Borgo Palazzo). Sequestrati 20 mila euro e 9 grammi di cocaina. Altre svariate centinaia di grammi erano invece stati sequestrati dalla polizia da aprile in avanti, quando era iniziata l'operazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Stroncata dalla malattia in poco tempo, mamma Michela muore a 43 anni

  • Nel Bresciano il primo Porsche Experience Center d'Italia (da 26 milioni)

Torna su
BresciaToday è in caricamento