Zingonia: blitz antidroga, maresciallo ritrova la bici rubata

L'incredibile coincidenza durante un'operazione che ha portato all'arresto di sei immigrati per spaccio di droga

Zingonia

E' entrato nella cantina di una palazzina per un blitz antidroga e appesa al muro ho visto la bicicletta che gli avevano rubato il 31 agosto scorso in centro a Bergamo.

Protagonista dell'incredibile coincidenza un maresciallo dei carabinieri in servizio a Zingonia, nella Bassa Bergamasca. Mercoledì sera con i colleghi stava perquisendo un'abitazione nel corso di un'operazione che ha poi portato all'arresto di sei immigrati per spaccio di droga e al sequestro di 130 grammi di stupefacenti.

Ma anche al ritrovamento della sua mountain bike: il militare non credeva certo di potere recuperarla, tantomeno nel territorio di competenza della stazione dove lavora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Coronavirus, nuovo allarme: focolai nel Mantovano, 27 positivi a Brescia

Torna su
BresciaToday è in caricamento