Cronaca

Stroncato da un tumore, lascia moglie e figli: "Ti ricordiamo con amore"

Aveva 70 anni Armando Barbieri, da una vita a Iseo: lascia moglie e figli dopo aver lottato a lungo con una terribile malattia

“L'amico Armando è stato chiamato a suonare tra gli angeli. Noi lo porteremo sempre nei nostri cuori”. E' solo uno dei tanti, tantissimi messaggi di cordoglio per ricordare Armando Barbieri, 70 anni, morto per l'improvviso aggravarsi delle sue condizioni di salute: da due anni lottava con un tumore che purtroppo non gli ha lasciato scampo.

Abitava a Iseo, dove lunedì pomeriggio (alle 15) nella chiesa parrocchiale saranno celebrati i funerali. La salma riposa nella Casa funeraria Damiolini, aperta mattina e pomeriggio (dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 19) nel rispetto delle vigenti norme anti-contagio. Lo piangono la moglie Mari, i figli Daniele e Monica, la nuora Elsa, il genero Angelo, i nipoti Greta e Lorenzo, il fratello Piero.

Il ricordo della banda cittadina

Da tutti conosciuto come “Pioggia”, Armando Barbieri era una colonna portante della banda cittadina di Iseo, nella sezione dei fiati: “Tutte le prove della banda terminano con: Bravo, maestro – il ricordo della banda cittadina – E' con immenso dolore che vi informiamo che questa notte ci ha lasciato l'autore di questa frase, che per noi non è solo uno slogan, ma un modo di comunicare gioia e passione. Grazie Armando per aver tanto amato la musica e la tua banda. Noi tutti oggi ti ricordiamo con riconoscenza, stima e tanto amore”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncato da un tumore, lascia moglie e figli: "Ti ricordiamo con amore"

BresciaToday è in caricamento