menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Museo G. Rambotti di Desenzano del Garda

Museo G. Rambotti di Desenzano del Garda

Musei: progetto 'Archeowiki' per l'archeologia lombarda

Tra le istituzioni da cui parte l'iniziativa, anche il Museo Archeologico Giovanni Rambotti di Desenzano del Garda

E' stato definito 'progetto di alfabetizzazione archeologica' quello presentato mercoledì presso la Fondazione Cariplo che lo finanzia, teso ad incrementare la conoscenza dei diversi musei lombardi del settore.

Il progetto è intitolato 'Archeowiki', perché Wikipedia vi ha un ruolo importante, collaborando nella raccolta e nella diffusione in rete delle informazioni relative. Gli studenti saranno tra i principali fruitori dell'iniziativa. Visite guidate ai singoli musei saranno preparate in classe, anche attraverso copie tridimensionali dei principali reperti archeologici, creati con la collaborazione del Politecnico di Milano.

Inoltre queste copie saranno messe nei musei, in modo che possano essere toccate e quindi percepite dai visitatori non vedenti. Il progetto prevede infatti iniziative in favore dei disabili e degli anziani. Gli studenti potranno poi continuare a dibattere quanto acquisito culturalmente nel corso delle visite, arricchendo anche i contenuti di Wikipedia. Per l'attuazione dei progetto è prevista la formazione di personale volontario. Collaborano in questo il Gruppo Archeologico Ambrosiano e l'associazione MiMondo per la promozione delle culture del mondo.


Le istituzioni da cui parte l'iniziativa sono il Museo Archeologico G. Rambotti di Desenzano del Garda, le Raccolte Extraeuropee del Castello Sforzesco di Milano, la Fondazione Passarè, il Museo Civico Archeologico di Varese, il Civico Museo 'Goffredo Bellini' di Asola (Mantova), il Civico Museo di Castelleone (Cremona), L'Istituto dei Ciechi di Milano, l'Auser.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento