Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

L'appuntamento al buio si trasforma in un incubo: donna picchiata nella sua abitazione

Ha chiesto aiuto via WhatsApp

L'ha conosciuto online, e nella serata di mercoledì ha deciso di incontrarlo. Brutta avventura per un'agente di Polizia locale di 27 anni residente nel Bresciano, che è stata picchiata all'interno della sua abitazione da un uomo che aveva visto per la prima volta dal vivo solo poche ore prima. La vicenda è riportata dal dorso bresciano del Corriere della Sera

Dopo averci parlato online, la donna ha incontrato il suo contatto nella serata tra mercoledì e giovedì. L'appuntamento è andato bene, tanto che i due si sono trasferiti nell'appartamento della ventisettenne, dove però sono iniziati i problemi. L'uomo infatti avrebbe picchiato la donna, che - spaventata - ha messaggiato via WhatsApp con una collega della Locale di Brescia, chiedendole aiuto. 

L'agente ha letto immediatamente il messaggio, in piena notte, ed ha lanciato l'allarme al 112. Sul posto è stata inviata una pattuglia dei carabinieri della Compagnia di Salò. All'arrivo degli agenti la situazione si era già tranquillizzata, ma ugualmente sono state avviate le indagini per fare chiarezza sul caso, ed è stata aperta la procedura per codice rosso. La ventisettenne è stata visitata sul posto dai sanitari del 118.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'appuntamento al buio si trasforma in un incubo: donna picchiata nella sua abitazione
BresciaToday è in caricamento