In casa sciami di vespe e calabroni: allarme nel Bresciano

Otto bonifiche dei vigili del fuoco nella sola giornata di lunedì. Gli insetti 'invadono' le abitazioni in cerca di calore

E' allarme nel Bresciano a causa di numerose 'invasioni' di sciami di vespe e calabroni all'interno di abitazioni private.

Le richieste di bonifica ai vigili del fuoco sono state otto nella sola giornata di lunedì. Due interventi sono avvenuti in città a Brescia, sei in provincia a Capriolo, Darfo Boario, Desenzano, Nave, Poncarale e Sarezzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad essere presi di mira soprattutto sottotetti e soffitte. Fortunatamente, non risultano persone punte da insetti. Ad attirarli negli spazi chiusi, secondo gli esperti, l'abbassamento della temperatura degli ultimi giorni. Martedì mattina, complice un meteo 'benevolo', non sono stati registrati nuovi episodi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Bonus auto, via alle prenotazioni: come ottenere l'ecobonus fino a 10mila euro

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Tempesta nella notte: frane e fiumi straripati, paese in ginocchio

  • Forti temporali nella notte, allerta meteo anche tra oggi e domani

  • Esce da casa e vaga nella notte per un chilometro: paura per un bimbo, denunciati i genitori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento