menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'opera (Foto di Claudio Borroni)

L'opera (Foto di Claudio Borroni)

Maltempo: il ponte di Christo potrebbe non aprire il 18 giugno

Cresce l'attesa, ma per l'inaugurazione dell'opera ci dovrà essere bel tempo. L'artista: «Non si sa quando aprirà, dipende tutto dal meteo»

Potrebbe non essere inaugurata il 18 giugno The Floating Piers, l'opera monumentale realizzata da Christo sul Lago d'Iseo. La causa? Il maltempo. È stato lo stesso artista a fare l'annuncio nella serata di venerdì durante l'inaugurazione della mostra di Wolfgang Volz all'Arsenale di Iseo.

TUTTE LE REGOLE PER SALIRE SUL PONTE DI CHRISTO

«Non si sa quando aprirà, dipende tutto dal meteo». Queste le parole esatte. Christo ha poi spiegato che tutte le sue creazioni sono legate alle condizioni meteorologiche in quanto esterne. Tutto dipenderà dal meteo e per ora le previsioni non sono attendibili al  100%, anzi. Lo stato di avanzamento dell'opera è in linea con il cronoprogramma, l'eventuale slittamento della data di apertura lo si dovrà a come si metteranno le nuvole.

Intanto cresce l'attesa. La macchina per accogliere i turisti è stata messa a punto dia da Brescia che dai comuni del Nord Italia. Crescono anche i timori che qualcuno possa falsificare i pass per poter attraversare in auto anche le zone vietate al transito veicolare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento