Salò: abbraccia un anziano al cimitero, gli ruba il portafogli

Vittima del furto e del raggiro un anziano di 85 anni: al cimitero di Salò viene avvicinato da una giovane ragazza, che finge di conoscerlo. Non appena si avvicina gli sfila il portafogli, per poi dileguarsi

Un anziano raggirato, nei pressi del cimitero di Salò. Vittima del furto un uomo di 85 anni, improvvisamente avvicinato da una ragazza. La donna lo chiama da lontano, quando si avvicina lo abbraccia. Lo invita a ricordarsi di lei.

L’uomo, forse un po’ stordito da tutto questo affetto, prova a rimuginare nella mente chi potrebbe essere la giovane donna. “Impossibile che non ti ricordi di me”, continua lei. Forse una parente lontana, forse un’amica dei nipoti.

Nel mentre, il furto. La ragazza si stringe ancor di più e gli sfila il portafogli dalla tasca. Poi lo lascia e accelera il passo, diretta verso il paese. Quando il malcapitato si accorge del raggiro, è ormai troppo tardi: di lei nessuna traccia. Ora indagano i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento