Cronaca

Una vita per la famiglia e l'azienda, morto l'imprenditore Antonio Becchetti

Domenica pomeriggio i funerali di Antonio Becchetti, morto nei giorni scorsi a 89 anni. Membro di una nota famiglia di industriali lumezzanesi, insieme al fratello ha guidato la Chino Color

Foto d'archivio

Sono attesi in tanti, in tantissimi, per l'ultimo saluto al noto imprenditore lumezzanese Antonio Becchetti, morto solo pochi giorni fa a 89 anni. Classe 1928, fin da subito impegnato in prima linea nell'azienda di famiglia, la Chino Color, che si occupa di nichelatura e cromatura dei metalli: venne fondata nel 1929 dal padre Francesco.

L'azienda specializzata nel trattamento galvanico ha segnato la storia imprenditoriale di Lumezzane: è stata tra le prime ad effettuare la cromatura delle materie plastiche. 

Aveva cominciato da giovane, insieme al fratello Giuseppe e anche dopo la pensione si è sempre recato in azienda. Lo piangono la moglie Ermida e i fratelli Marì e Giuseppe. I funerali saranno celebrati domenica pomeriggio alle 16, nella chiesa parrocchiale di Sant'Apollonio. Dopo la cerimonia si proseguirà per il cimitero Unico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una vita per la famiglia e l'azienda, morto l'imprenditore Antonio Becchetti

BresciaToday è in caricamento