rotate-mobile
Venerdì, 26 Novembre 2021
Cronaca

"E' inferma di mente", viene assolta dopo aver ucciso i suoi bimbi di 2 e 5 anni

Per Antonella Barbieri -già detenuta in una struttura psichiatrica di Castiglione delle Stiviere- ora si apriranno le porte di una Rems, una Residenza per l'esecuzione delle misure di sicurezza, per un periodo di dieci anni

Antonella Barbieri è stata assolta per l'omicidio dei suoi due figli perché ritenuta "totalmente incapace di intendere e volere al momento dei fatti". Questa la sentenza emessa dal giudice per le indagini preliminari di Mantova, Matteo Grimaldi assumendo il risultato dalle perizie psichiatriche.

Antonella Barbieri residente a Suzzara in provincia di Mantova, il 7 dicembre 2017 uccise i suoi bambini.

Kim, 2 anni, era stata soffocata mentre si trovava nella casa a Suzzara dove viveva col marito, Andrea Benatti, un ex rugbista. Lorenzo Zeus, 5 anni, era invece stato accoltellato mentre si trovava in macchina nella golena di Luzzara (Reggio Emilia). La donna aveva tentato di togliersi la vita recidendosi la gola, senza però riuscirci. Era stato un passante a trovare la donna in macchina con il cadavere del figlio. 

Per Antonella Barbieri -già detenuta in una struttura psichiatrica di Castiglione delle Stiviere- ora si apriranno le porte di una Rems, una Residenza per l'esecuzione delle misure di sicurezza, per un periodo di dieci anni.

La donna aveva sofferto in passato di problemi psichici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"E' inferma di mente", viene assolta dopo aver ucciso i suoi bimbi di 2 e 5 anni

BresciaToday è in caricamento