Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Antiriciclaggio: sgominata banda che rubava auto nel bresciano

Arrestato il titolare di una ditta di soccorso stradale di Lonato del Garda nel cui piazzale sono stati rinvenuti 61 blocchi motore di varie case automobilistiche, 8 blocchi motore con la matricola abrasa e 3 targhe

Dal  6 maggio  i Carabinieri di Cazzago San Martino e Rovato indagavano su un caso di riciclaggio. Le indagini erano partite dopo aver fatto irruzione nel capannone di una ditta di via Galilei a Cazzago San Martino dove F.B. pregiudicato 32enne ed il fratello F.E 29enne entrambi residenti in Rovato, insieme a K.M.A.A. 32enne pregiudicato egiziano clandestino sul territorio nazionale, stavano smontando una Fiat 500 rubata il 5 maggio a Travagliato ad un pensionato 71enne del luogo.


Nel capannone era stata ritrovata poi anche una BMW M5, priva di targhe e parzialmente smontata, oltre a pezzi vari di autoveicoli. Gli accertamenti successivi hanno permesso ai Carabinieri di Desenzano del Garda di denunciare in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per riciclaggio il titolare di una ditta di soccorso stradale di Lonato del Garda nel cui piazzale sono stati rinvenuti 61 blocchi motore di varie case automobilistiche, 8 blocchi motore con la matricola abrasa e 3 targhe di autovetture nonché un ingente quantitativo di parti di ricambio per autovetture.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antiriciclaggio: sgominata banda che rubava auto nel bresciano

BresciaToday è in caricamento