rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca

L'enorme antenna si stacca dall'elicottero: sfiorata la tragedia

Per fortuna è precipitata in un campo

Dramma sfiorato verso le 15 di sabato, quando – per cause ancora da accertare – l'antenna per la rilevazione delle falde acquifere si è staccata dall'elicottero in sorvolo sui cieli di Brescia. Per fortuna, il distacco è avvenuto in una zona disabitata senza provocare alcun danno né feriti: la grossa antenna è infatti precipita in un campo di Folzano, nei pressi di via Malta.

La missione dell'elicottero

Il velivolo è attrezzato con tecnologia Skytem dell'Ato, l'Ufficio d'ambito di Brescia, che in accordo con i gestori del ciclo idrico A2A e Acque Bresciane stava sorvolando alcune zone della nostra provincia (in particolare la pianura bresciana, la Franciacorta e la Valsabbia) alla ricerca di nuove falde.

L'antenna, una grossa struttura di 20 metri per 30, è programmata per inviare un segnale in grado di arrivare fino a 350 metri sottoterra. Il segnale consiste in un campo elettromagnetico - senza alcun rischio per la salute umana e di flora e fauna - la cui variazione nel tempo produce nel sottosuolo delle correnti elettriche a cui è associato un campo magnetico secondario, rilevato dallo strumento durante il volo. In questi giorni l'elicottero stava percorrendo in media circa 150 km: alla fine della seconda missione, se la strumentazione verrà ripristinata, saranno stati acquisiti dati su oltre 15.750 km lineari, per una superficie di quasi 1.800 km quadrati. 

Dopo aver già esplorato, lo scorso anno, la Valle del Chiese e la Valtenesi, la seconda missione aveva preso il via nei giorni scorsi, cominciando dalla Bassa Bresciana e spostandosi via via sui territori a ridosso del raccordo con le Prealpi e i laghi, fino alle aree montane più a nord. La missione 2023 richiede in tutto 5 campi base, uno per ciascuna delle aree interessate: Franciacorta, pianura occidentale, sudoccidentale e orientale e infine Valsabbia, che svolgerà il ruolo di progetto pilota per le aree montuose.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'enorme antenna si stacca dall'elicottero: sfiorata la tragedia

BresciaToday è in caricamento