menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un treno (immagine repertorio)

Un treno (immagine repertorio)

Trasporti: annullato lo sciopero dei treni di lunedì 22 febbraio

Lo sciopero è stato annullato per il «mancato rispetto della franchigia giubilare». Il sindacato Orsa protesta: «l'ennesimo attacco ai diritti dei lavoratori»

È stato annullato lo sciopero dei treni (Trenitalia) proclamato  dal sindacato Orsa per lunedì 22 febbraio. L’agitazione - ora eliminata dal portale del ministero delle infrastrutture e dei trasporti - era stata indetta il 12 febbraio ma la Commissione di Garanzia sugli scioperi ha chiesto al sindacato l'urgente riformulazione della manifestazione.

I dirigenti dell'Orsa in una nota definiscono l'atto «l'ennesimo attacco ai diritti dei lavoratori». Il motivo della richiesta della Comissione, infatti, risiederebbe nel «mancato rispetto della franchigia giubilare». «Un protocollo - scrive Orsa - siglato da Cgil Cisl e Uil ma non sottoscritto dalla segreteria generale Orsa Ferrovie, che comprime il diritto di sciopero».

I dipendenti Trenitalia volevano manifestare per la mancata soluzione di alcuni problemi Su tutti - si leggeva nel comunicato - la mancata «proroga del contratto relativo ai servizi di trasporto ferroviario passeggeri»; gli «arbitrati cambi di profilo professionale del personale»; la «corretta applicazione della pausa di 15 e 30 minuti»; e il mancato - da parte di Trenitalia - «appello comune verso le istituzioni sul tema aggressioni». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento