rotate-mobile
Cronaca

Stroncata dalla malattia, professoressa muore a soli 44 anni

Insegnava economia in un prestigioso college londinese

Stroncata a soli 44 anni da una terribile malattia, contro la quale aveva combattuto con tenacia e coraggio. Si è spenta, nella notte tra lunedì 20 e martedì 21 marzo, la professoressa Annalisa Marini. Una donna determinata e brillante, così la ricordano ad Arcene, paese delle Bergamasca dove era cresciuta. Da alcuni anni viveva in Inghilterra ed insegnava economia in una prestigiosa università di Londra: era tornata al paese natale un mese fa per stare vicina ai suoi familiari.

Dopo la laurea in Scienze politiche, conseguita nel 2003 all'Università degli Studi di Milano, era partita per l'Inghilterra: aveva frequentato un master in Economia a York, poi si era trasferita a Bristol per un dottorato di ricerca. Una carriera brillante culminata con la conquista di una prestigiosa cattedra allo University College di Londra.

Tutta la comunità di Arcene si è stretta attorno ai familiari della giovane professoressa che lascia nel dolore la mamma Patrizia, il padre Antonio e la sorella Marianna. Una famiglia molto nota e stimata in paese, anche per l’impegno nella società sportiva Orobica calcio di cui il padre della 44enne è presidente, la madre responsabile della prima squadra femminile e la sorella allenatrice.

"Esprimiamo con sconforto infinito il nostro cordoglio per il decesso prematuro e tragico della nostra amatissima Annalisa – si legge sui canali social della società –. Annalisa, le tue squadre e tutta la società condividono con Patrizia, Antonio, Marianna, tutta la tua famiglia e i tuoi amici questo immenso dolore e ricorderanno per sempre la persona estremamente intelligente, libera, determinata e felice che sei sempre stata e sempre rimarrai". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncata dalla malattia, professoressa muore a soli 44 anni

BresciaToday è in caricamento