Ambulante ucciso all'alba da un infarto, vendeva dolci ai mercati di paese

Addio a Silvio Minini di Angolo. La sua morte lascia nel dolore la moglie Grazia, le figlie Silvia e Sara

Foto d'archivio

ANGOLO TERME. Valcamonica in lutto per l'improvvisa scomparsa dell'ambulante Silvio Minini, che - con il suo banco dei dolci - girava da 30 anni per i mercati di paese.

Minini si è spento nel primo mattino di giovedì all'età di 62 anni, stroncato da un infarto mentre preparava il suo furgone, prima di partire per il mercato di Darfo. 

La sua morte lascia nel dolore la moglie Grazia, le figlie Silvia e Sara, la mamma Agata. Le esequie saranno celebrate oggi, sabato 29 dicembre, nella chiesa parrocchiale di Angolo. Negli ultimi tre giorni, gli amici ambulanti hanno posato un mazzo di fiori nel posto dove solitamente si trovava il bancone di caramelle, nei mercati di Darfo, Lovere e Pisogne.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

Torna su
BresciaToday è in caricamento