Precipita in un canalone, ragazzo muore davanti agli occhi dell'amico

La tragedia mercoledì mattina ad Angolo Terme. La vittima è un giovane bresciano di soli 22 anni

I soccorsi

Tragedia sulle montagne bresciane: un ragazzo di 22 anni è precipitato in un canalone nella zona del Monte Pora ad Angolo Terme. Un volo di 150 metri che, purtroppo, non ha lasciato scampo al giovane, di casa in Val Camonica.

Il dramma si è consumato nella tarda mattina di mercoledì. A dare l'allarme è stato un amico del 22enne: erano usciti insieme per una battuta di caccia, poi la tragica caduta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da Brescia si è alzato in volo l’elicottero, con a bordo un medico e un tecnico del soccorso alpino lombardo, ma per il 22enne non c'era ormai più nulla da fare.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento